Registro Italiano Porsche 914


Vai ai contenuti

Menu principale:


914 Speciali

La 914 > Modelli di 914

Le 914 ''Speciali''


In questo capitolo non solo vogliamo mostrare quanto i migliori designers abbiano subito il fascino di questa vettura, ma anche come essa sia stata poi impiegata nella vita di tutti i giorni, in ruoli completamente differenti tra loro, siano essi su strada o in pista.



Dato per scontato che le serie 914/6 GT, 916 2.4, 916 2.7 e 914/8 siano da considerarsi speciali proprio per le specifiche tecniche ed i dati di produzione, vediamo come Giorgetto Giugiaro al Salone di Torino nel 1970 presenta la Tapiro sulla base 914/6.


Nella stessa edizione Albrecht Goertz, sempre su base 914/6, da' la sua interpretazione per la Eurostyle di torino con la Porsche Kombi.


Al Salone di Parigi, sempre nel 1970, la Louis Heuliez di Cerizay (Francia) espone il lavoro di Jacques Cooper denominata Murena.

Nel Marzo del 1971 a Ginevra la Hispano Aleman propone il risultato di un lavoro gomito a gomito tra Verne Ben Heidrich, importatore Porsche per la Spagna e Pietro Frua designer Torinese.
Considerato tra i migliori coupès progettati su base 914/6 non entrerà in produzione per problemi sorti con la Casa Madre.




Tra gli impieghi “stradali” ci piace ricordare Radio Lussemburgo, che aveva fatto della 914 la propria auto di rappresentanza “sfruttandone” l’immagine giovane e grintosa, ancora oggi attuale.


Che dire di questa trasformazione americana ad opera Wilco Autorestorations?


Ovviamente più seriose dovevano apparire le 914 impiegate dalla Polizia Municipale di alcune località tedesche e non di meno quelle adottate dalla Polizia Stradale Olandese.
Se della Municipale Tedesca non abbiamo notizie complete, di quella Olandese possiamo sicuramente dire che si servì di vari modelli sia 914 1.7 L sia di due 914/6.


La 914 ha rivestito ruoli differenti anche percorrendo circuiti in tutto il mondo. Se nella sezione corse avremo poi l’occasione di verificare quanto abbia vinto, qui sotto possiamo vedere come abbia avuto il ruolo di Peace Car sulla pista di Daytona Stati Uniti o di mezzo Antincendio, il più veloce all’epoca, al Nürburgring. Questa è la vettura che nel 1970 aveva gareggiato alla 1000 Km dello stesso tracciato, ovviamente riconvertita ed adattata allo scopo.




Torna ai contenuti | Torna al menu